Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A casa sua trovati Pc e gioielli

Milano: Commissario di Polizia arrestato, rubava la refurtiva


Milano: Commissario di Polizia arrestato, rubava la refurtiva
20/12/2011, 15:12

MILANO - Portava via gli oggetti preziosi (gioielli, cellulare, Pc, ecc.) dall'ufficio reperti del Commissariato di Polizia: con l'accusa di furto aggravato e continuato è stato arrestato il Commissario Nunzio Musmarra, 59 anni, numero due nel Commissariato di Greco-Turro di Milano.
Tutto è iniziato lo scorso ottobre, quando venne disposta dal Tribunale la confisca ma non la distruzione di un computer. Quando si andò a prenderlo, il Pc non venne trovato; ma un collega riferì di aver visto Musmarra portare via un Pc simile. Partono le indagini, comprensive di una prima perquisizione a casa effettuata il 26 novembre, doppiata da una seconda perquisizione il 15 dicembre. E in queste perquisizioni sono stati rinvenuti numerosi beni spariti dall'ufficio reperti: computer, ma anche gioielli, cellulari orologi di marca, addirittura un trapano proveniente da quell'ufficio. Inoltre vi erano altri oggetti di provenienza dubbia e che per ora sono sotto sequestro. Per il Pm è stato facile quindi ottenere dal Gip l'ordinanza di custodia cautelare.
Anche perchè Musmarra non è nuovo a queste cose. Nel 1996 era stato indagato e archiviato per lo stesso reato; archiviato a torto, visto che alcuni degli oggetti sono spariti proprio in quel periodo. Segno che già allora praticava questo "hobby". E non è bastata la prima perquisizione a farlo desistere: alcuni degli oggetti trovati a casa sua sono stati rubati proprio tra la prima e la seconda perquisizione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©