Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrivato in albergo l’amara sorpresa

Milano, concorda sesso con 17enni: rapinato e denunciato


Milano, concorda sesso con 17enni: rapinato e denunciato
16/02/2011, 18:02

MILANO – Prima rapinato e subito dopo denunciato. È quello che è accaduto ad un imprenditore di Bergamo, che dopo aver concordato con due 17enni marocchine, una prestazione sessuale, giunto in albergo si è visto invece malmenare.
Il 60enne, avrebbe adescato le due minorenni, poco prima in strada, in via Padova a Milano. Dopo aver concordato con loro la tariffa, circa 150 euro a ragazza, le avrebbe condotte nella sua stanza. Ma qui l’amara sorpresa. Una volta svestito è stato infatti colpito al naso con un posacenere, ed è stato poi derubato di 7mila euro.
Ad allertare il proprietario dell’Hotel, che nel frattempo aveva già avvertito i carabinieri, le forti urla che provenivano dalla camera. Arrestate per tentata rapina e condotte in un istituto minorile, le due marocchine. Mentre per l’uomo, che ha spiegato di non sapere che fossero minorenni, è scattata una denuncia per induzione alla prostituzione minorile.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©