Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I giudici: 4 anni e 6 mesi di reclusione

Milano, condannato Mills per falsa testimonianza


Milano, condannato Mills per falsa testimonianza
17/02/2009, 15:02

4 anni e 6 mesi di reclusione: è questa la condanna che i Giudici di Milano hanno inflitto a David Mills, avvocato inglese del gruppo Fininvest, per aver ricevuto 600 dollari per una falsa testimonianza.
Tutto nasce quando David Mills manda una lettera al suo commercialista inglese, chiedendogli come può iscrivere legalmente nel suo bilancio 600 mila dollari ricevuti da un certo signor B. come ricompensa per non avere detto tutto, durante le testimonianze rese in Italia. Il commercialista (che è inglese, quindi attento a non violare la legge, anche per non incorrere nelle pesantissime sanzioni legali, ndr) immediatamente avvisa la Polizia della lettera e del suo contenuto. Gli agenti inglesi interrogano Mills, che riferisce che a consegnargli quei soldi è stato Silvio Berlusconi, per le sue deposizioni reticenti nei processi che il Presidente del Consiglio ha sostenuto in Italia e che hanno contribuito a garantirgli le assoluzioni. A quel punto la Polizia invia gli atti a Milano, competente perchè il reato è stato commesso in Italia. Mills durante il processo ha negato le sue dichiarazioni, ma evidentemente non è stato creduto.
Il processo avrebbe dovuto riguardare anche Berlusconi, ma il lodo Alfano l'ha salvato da questo processo. E per lui si prospetta un'altra sentenza di prescrizione, visto che, grazie alla legge salvapremier, il suo processo dovrà iniziare daccapo e quindi nel frattempo scadranno i tempi di legge; ed ovviamente non potrà contare su una assoluzione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©