Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Milano: fermato dalla Polizia con un chilo di diamanti


Milano: fermato dalla Polizia con un chilo di diamanti
15/07/2009, 12:07

Sembrava un normale controllo di routine ad un automobilista, quello fatto da una volante della Polizia ieri pomeriggio su una BMW 118, in via Monte Rosa, a Milano. Ma i poliziotti si sono allertati quando hanno visto i documenti dell'uomo: Leonardo Notarbartolo, sospettato di essere l'ideatore di quello che è stato definito "il colpo del secolo"; nel 2003 un assalto al World Diamond Center di Aversa, con un bottino quantificato tra i 150 e i 200 milioni di euro. L'uomo è stato arrestato dalla polizia belga per questo fatto e condannato nel 2005 a 10 anni di reclusione; ma la Polizia era da tempo alla ricerca di gran parte del bottino che era stato nascosto. E così la perquisizione è stata fatta con molta accuratezza. Tra i sedili posteriori sono stati trovati ben 21 blister, accuratamente sigillati, che contenevano circa un chilogrammo di diamanti (in parte erano grezzi, in parte erano tagliati) e di zirconi. Il tutto è stato sequestrato e Notarbartolo è stato denunciato per ricettazione, ma a piede libero. Invece nessun provvedimento è stato preso nei confronti degli altri due passeggeri dell'auto, padre e figlio, evidentemente ritenuti estranei ai fatti.
Secondo la difesa di Notarbartolo, quelli contenuti nei blister sono "scarti di lavorazione" regolarmente acquistati e per questo ne verrà chiesto il dissequestro.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©