Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

MILANO, GIOVANE UCCISO A SPRANGATE: OGGI IL GIP DECIDERA' SUI FERMI


MILANO, GIOVANE UCCISO A SPRANGATE: OGGI IL GIP DECIDERA' SUI FERMI
17/09/2008, 09:09

Oggi il gip deciderà se confermare o meno i fermi per Fausto e Daniele Cristofoli, padre e figlio, rispettivamente di 51 e 31 anni, accusati di aver ucciso a sprangate il giovane Abdul Guiebre. Nel corso dell’interrogatorio di ieri i due hanno motivato la reazione violenta dicendo di essere convinti che il giovane avesse sottratto anche l’incasso oltre ad aver rubato biscotti e cioccolata. Daniele ha più volte affermato di aver sferrato “un solo colpo alla cieca per difendere” il padre, sottolineando che “non aveva intenzione di uccidere”. La sua versione dei fatti sembra trovare conferma nelle immagini riprese dalla telecamera di sorveglianza e dagli esiti dell’autopsia eseguita sul corpo di Abdul.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©