Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Milano: "hotel" per cinesi clandestini sotterraneo, con 60 persone


Milano: 'hotel' per cinesi clandestini sotterraneo, con 60 persone
24/03/2009, 17:03

Gli abitanti di via McMahon si erano accorti di un grosso via vai di persone, per lo più cinesi, al civico 77 della strada. Hanno avvisato i Carabinieri, che hanno sorvegliato il posto e sono intervenuti. Per prima cosa hanno bloccato due botole, che avevano visto, posteggiandovi sopra le auto. Dopo di che hanno bussato al primo piano di quel palazzo; nessuno è andato ad aprire, ma i militari hanno potuto verificare che qualcuno ha provato ad uscire attraverso le botole. Non ci sono riusciti, naturalmente, per via delle auto. I Carabinieri, una volta entrati, hanno potuto notare che l'appartamento era stato diviso, mediante tramezzi di legno, in spazi delle dimensioni di un materasso matrimoniale. In ciascuno di questi spazi c'era una coppia che, per questa sistemazione pagava 100 euro al mese a persona, 200 a famiglia. Inoltre altri spazi erano ricavati nel sottoscala, insieme ad una cucina - sporca e dotata di una bombola di gas - e due stanze per i servizi. Tutto questo per 60 persone, che potevano vivere in questi ambienti. Al momento del'intervento c'erano 28 persone - di età compresa tra 3 mesi e i 40 anni - di cui circa la metà senza documenti, per cui è stata avviata la procedura di espulsione. Inolre si è visto che le botole servivano per uscire dal locale sotterraneo, in caso di incursione delle forze dell'ordine.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©