Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Generale Ganzer condannato per droga e peculato

Milano: il comandante dei Ros condannato a 14 anni


Milano: il comandante dei Ros condannato a 14 anni
12/07/2010, 14:07

MILANO - Pesante sentenza del Tribunale di Milano contro l'attuale comandante dei Ros, generale Giampaolo Ganzer; ed altri appartenenti a quello che negli anni '90 era un gruppo dei Ros. Le accuse riguardano una serie di episodi in cui gli accusati si erano impossessati di droga, ufficialmente sequestrata durante operazioni condotte da loro stessi, e se l'erano rivenduti, spartendosi il denaro mal guadagnato. A capo della banda c'era proprio Ganzer, condannato a 14 anni di reclusione e alla pena accessoria dell'interdizione perpetua ai pubblici uffici. Con lui condannati anche gli altri 16 imputati, compreso Mauro Obiunu, ex comandante del Ros e sotto processo anche a Palermo per le accuse sulle presunte trattative del 1993 tra Stato italiano e mafia. Obinu è stato condannato a 7 anni e dieci mesi di carcere; ed anche nel suo caso è scattata l'interdizione perpetua dai pubblici uffici.
La Corte ha quindi accolto solo parzialmente le richieste del Pubblico Ministero, che aveva chiesto 27 anni di reclusione sia per Ganzer che per Obinu.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©