Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Troppo rumoroso per una zona urbana

Milano: il Tar blocca l'eliporto del Pirellone bis


Milano: il Tar blocca l'eliporto del Pirellone bis
31/07/2012, 11:35

MILANO - Ancora una volta a Roberto Formigoni viene ricordato che esistono le leggi da rispettare. Lo fa il Tar, questa volta, che blocca l'eliporto che era stato costruito sul "Pirellone bis", cioè il nuovo palazzo voluto dal governatore Formigoni e che ospita gli uffici della Regione. 
La decisione nasce da un ricorso fatto da circa 300 cittadini che abitano nelle vicinanze del palazzo e che erano assordati dal rumore fatto dai velivoli che atterravano e partivano. Infatti, secondo le leggi nazionali, c'è un limite di 50 decibel la notte e 60 di giorno. E gli elicotteri arrivano fino a 90 decibel, quindi ben al di là dei limiti di legge. 
La decisione mette fine ad un progetto della Regione Lombardia mai realizzatio, di un servizio di elitaxi per permettere ai politici e ai vip di raggiungere facilmente dall'aerioporto i centri nevralgici della città e viceversa. Un servizio che avrebbe reso insostenibile vivere in molte zone della capitale lombarda, se fosse partito. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©