Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Milano: italiano condannato a 5 anni per stupro


Milano: italiano condannato a 5 anni per stupro
18/03/2009, 16:03

Alessio Amadio, 40 anni, è stato condannato a 5 anni di reclusione e al pagamento di una provisionale di 15 mila euro (il risarcimento dei danni completo verrà fatto, se la donna lo vorrà, in sede civile), per avere stuprato una ragazza rumena nel call center di sua proprietà. I fatti risalgono al 13 maggio dell'anno scorso, alle 6.30 di mattina. La ragazza era nel locale per fare le pulizie, quando l'uomo la aggredì, minacciandola con un coltello e stuprandola. La donna dopo uscì in strada e attirò l'attenzione di una pattuglia della Polizia di passaggio che identificò ed arrestò l'uomo.
Tuttavia, c'è da notare che il Comune di Milano non si è mai costituito Parte Civile (come spesso i sindaci fanno o annunciano di fare per i reati commessi da extracomunitari o per cui sono stati acusati extracomunitari, ndr) nè ha contribuito alle spese legali, tanto che la ragazza rumena era costituita Parte Civile con un avvocato a spese dello Stato, per la condizione di indigenza economica della sua assistita.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©