Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Proposta una modifica al Regolamento

Milano: le consigliere-mamme chiedono lo stop alle sedute notturne


Milano: le consigliere-mamme chiedono lo stop alle sedute notturne
27/10/2011, 16:10

MILANO - Troppe sedute notturne, al Consiglio comunale di Milano. E' questo di cui si lamentano le consigliere che hanno anche una famiglia da mandare avanti. E così due di loro, Marilisa D'Amico (tre figli) e Marianna De Censi (quattro figli), entrambe del Pd, hanno avanzato la proposta di una nuova disciplina in Comune: non più inizio alle 16.30 ed avanti ad oltranza, ma un inizio anticipato ed un numero fisso di ore che non possono essere superate. In questa maniera si può affrontare l'impegno politico senza sacrificare quello relativo alla famiglia.
Da parte del Pdl non arriva un no preconcetto, a giudicare dalle parole del consigliere Marco Osnato: "Pieno accordo sulla proposta, giustissima, ma non so come concretamente si potrà attuare, soprattutto quando si parla di ostruzionismo e di migliaia di emendamenti che, peraltro, su delibere importanti nella scorsa amministrazione ci hanno tenuto giorni e notti in aula. Se dovremo opporci a una delibera su cui non siamo d'accordo, non ci rinunceremo".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©