Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"E' un patteggiamento silenzioso", ha detto

Milano: l'ex assessore Prosperini patteggia a 3 anni e 5 mesi


Milano: l'ex assessore Prosperini patteggia a 3 anni e 5 mesi
04/05/2010, 15:05

MILANO - Alla fine il Gup di MIlano Gloria Gambitta non ha avuto nulla da obiettare sulla quantificazione della pena concordata per il patteggiamento. E così, su richiesta della difesa e con l'assenso del Pubblico Ministero, l'ex assessore della Regione Lombardia Gianni Prosperini ha patteggiato una pena a 3 anni e 5 mesi di reclusione, per i reati di truffa, corruzione e turbativa d'asta. Considerando che Prosperini ha già trascorso diversi mesi nel carcere di Voghera in detenzione cautelare, la pena reale scende sotto i tre anni e quindi potrà chiedere l'affidamento ai servizi sociali anzichè andare nuovamente in prigione.
Ma parlando con i giornalisti, ha già specificato che è sua intenzione allontanarsi dalla politica e dedicarsi al volontariato, dato il suo passato di medico. Infatti nella richiesta di patteggiamento era compresa anche questa richiesta, di allontanarsi dagli arresti domiciliari per fare volontariato, richiesta che è stata accolta dal giudice senza problemi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©