Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Il cadavere coperto dalla figlia di 19 anni

Milano: maestra uccisa a coltellate, forse il colpevole è il padre


Milano: maestra uccisa a coltellate, forse il colpevole è il padre
05/03/2010, 12:03

POZZO D'ADDA (MILANO) - Rosa Piacenti, 46 anni, ha trovato la morte nella taverna della sua abitazione di Pozzo d'Adda, in provincia di Milano, trafitta da numerose coltellate. A trovare il corpo è stata la figlia, di 19 anni, quando è rientrata a casa dopo una giornata trascorsa all'università. La donna viveva in una villetta unifamiliare con la figlia e il padre 84enne, che è stato trovato in uno stato di confusione e di silenzio. In base ai primi risultati, la donna è morta dissanguata a causa una coltellata alla gamba che le ha tranciato l'arteria femorale. Ma altre coltellate al torace e al viso le avevano provocato gravi ferite.
I sospetti sono indirizzati sul padre, con cui la donna spesso litigava. Si teme che durante la colluttazione l'uomo avrebbe preso un coltello, infierendo sulla figlia. A suffragare questa ipotesi, c'è il fatto che non ci sono segni di scasso o di violenza sulle cose, se si esclude l'omicidio. Le indagini continuano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©