Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'esercito smentisce, ma si conoscono anche gli invitati

Milano: Marcia su Roma, pranzo fascista al Circolo Ufficiali


Milano: Marcia su Roma, pranzo fascista al Circolo Ufficiali
23/10/2010, 18:10

MILANO - Un bel pranzo, per ricordare la Marcia su Roma, avvenuta il 28 ottobre 1922, con personaggi noti, come Guido Mussolini, nipote del Duce; il vicepresidente del Consiglio comunale di Milano, Stefano De Martino; il sottotenente Alberto La Russa, figlio del fratello ddel Ministro della Difesa Ignazio. Una iniziativa che già di ben sè è discutibile, ma che diventa qualcosa di pericoloso, perchè essa si terrà a Milano a palazzo Cusani, sede del Circolo Ufficiali e del Comando militare dell'Esercito in Lombardia. L'ufficio stampa del Circolo Ufficiali aveva smentito la vicenda, ma i dettagli poi si sono accumulati. Ad organizzare la cena è l'Ordine dell'Aquila romana, un ordine creato nel periodo della Repubblica Sociale italiana e poi diventato "patrimonio storico-araldico della famiglia Mussolini". E gli inviti che sono stati inviati sono nello stile di questo ordine: aquila romana sul frontespizio, obbligo di abito scuro, con "rosetta o decorazioni", appuntamento al 30 ottobre, prezzo 70 euro.
A segnalare l'avvenimento - che ha connotazioni pericolose, come sempre quando l'esercito si schiera apertamente dal punto di vista politico, come in questo caso - è stato l'Osservatorio democratico sulle nuove destre, diretto da Saverio Ferrari

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©