Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Oltre 10 milioni di pezzi, molti pericolosi

Milano: maxisequestro di giocattoli cinesi contraffatti


Milano: maxisequestro di giocattoli cinesi contraffatti
06/07/2010, 15:07

MILANO - Nuovo sequestro di giocattoli cinesi, questa volta da parte della Guardia di Finanza di Milano, in alcuni magazzini, nella zona di via Paolo Sarpi. Si tratta probabilmente del più grande sequestro mai effettuato in Italia, in questo campo: oltre 10 milioni di pezzi, per un valore stimato di oltre 50 milioni di euro. C'era di tutto, dai gadgets venduti sulle bancarelle ai giocattoli. Ma alcuni erano pericolosi, come le pile fatte con una superficie così sottile da deformarsi con la semplice pressione delle dita. Cosa alquanto pericolosa, in quanto c'era il rischio che ne fuoriuscisse il contenuto, che è tossico.
Nell'ambito della stessa operazione sono stati perquisiti anche altri tre magazzini ed alcuni negozi. Due cinesi sono stati denunciati, mentre due lavoratori irregolari sono stati identificati e segnalati per i riscontri legali del caso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©