Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Riconosciuta l'attenuante della "modesta gravità"

Milano: molestò una bimba, prete condannato a 2 anni e mezzo


Milano: molestò una bimba, prete condannato a 2 anni e mezzo
01/10/2010, 14:10

MILANO - Un sacerdote di 75 anni, M.R., è stato condannato oggi dal Tribunale di Milano ad una pena di 2 anni e mezzo di reclusione, per violenza sessuale, per avere palpeggiato una bambina di 7 anni, dopo averla fatta entrare nella parrocchia di Arese in cui prestava servizio. Il Pm aveva chiesto una condanna a 5 anni, ma il giudice ha riconosciuto all'imputato anche l'attenuante della modesta gravità dei fatti e quindi ha ridotto ulteriormente la pena. Il sacerdote, che appartiene all'ordine dei Salesiani, comunque non andrà in galera, dato che secondo la legge Cirielli gli ultrasettantenni non possono andare in carcere. L'uomo è stato anche condannato a risarcire la parte lesa, con separato processo da effettuarsi in sede civile, anche se dovrà pagare sin da subito una provvisionale di 10 mila euro. Inoltre l'uomo - che già è stato sospeso da tempo dal suo incarico pastorale - è stato interdetto in perpetuo da qualsiasi ufficio di curatela dei minori e da qualsiasi incarico in scuole o in istituti pubblici frequentati da minori.
Ma il processo non è detto che sia finito qui: il Giudice ha disposto il trasferimento degli atti alla Procura affinchè valuti se processare per testimonianza falsa o reticente due testimoni della difesa, altri due sacerdoti salesiani

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©