Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il ragazzo voleva tornare nel suo paese d’origine

Milano, morto il 14enne scappato di casa


Milano, morto il 14enne scappato di casa
20/02/2013, 21:35

MILANO – Il suo viaggio per ritornare nella sua patria e poter riabbracciare i suoi fratelli è tragicamente finito. Habtamu Scacchi, il ragazzino di origine etiope, scomparso da Paderno Dugnano, in provincia di Milano, lo scorso 13 febbraio, è stato trovato morto a Biassono, in provincia di Monza. Non era la prima volta che il 14enne scappava di casa: anni fa era stato rintracciato a Napoli mentre tentava di ritornare nel suo paese per poter riabbracciare i due fratellini da cui si era separato perché adottato. Ancora in corso le indagini per risalire alla causa del decesso.
La storia di Hamtamu aveva commosso l’intero paese quando – all’inizio del 2012 – fugge da Pettenasco, sul lago d’Orta, dove si trovava per trascorrere una vacanza con i suoi genitori adottivi. Il ragazzino viene rintracciato – a Napoli -  dopo 5 giorni da alcuni agenti di polizia. Allora, si era portato una cartina geografica per poter giungere in Etiopia, suo paese d’origine. Agli agenti, Habtamu racconta di esser scappato per nostalgia, desiderava riabbracciare i suoi familiari.  

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©