Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Carico di lavoro eccessivo, rispetto ad altri Tribunali

Milano: nessuna domanda per i posti vacanti al Tribunale


Milano: nessuna domanda per i posti vacanti al Tribunale
03/11/2011, 14:11

MILANO - Ormai certi Tribunali sono talmente sovraccarichi di lavoro che fanno paura; e dato che non vengono assunti magistrati in numero adeguato, chi può resta in Tribunali dove il lavoro è pesante ma non massacrante.
E così, il Tribunale di Milano, che tra i Tribunali del Nord Italia è il più sovraccarico, ha difficoltà ad trovare due giudici ed undici Pm che reintegrino i ruoli. Un bando interno per il traferimento non ha ricevuto domande valide, e quindi restano i "buchi".
Ma se la cosa è una novità a Milano (finora considerata come una meta ambitissima) non lo è altrove. Purtroppo negli ultimi anni ci sono stati pochi concorsi per entrare nella magistratura e i processi sono aumentati grazie a leggi, come la Bossi-Fini, che nella loro inutilità hanno ingolfato i Tribunali. Servirebbe l'immissione in ruolo di diverse centinaia di magistrati solo per tappare i buchi esistenti in tutta Italia, soprattutto al sud. Ma da un governo che in tre anni taglia circa 5 miliardi di euro ai Tribunali, il cui Presidente del Consiglio commette reati a ripetizione, quanto interesse ha che la magistratura funzioni? Ovviamente meno di zero.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©