Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A fine mese inizierà anche il processo Mediaset

Milano: Nicole Minetti dai giudici il primo febbraio

I Pm entro pochi giorni chiederanno il rito immediato

Milano: Nicole Minetti dai giudici il primo febbraio
28/01/2011, 17:01

MILANO - Giornata di calma apparente, sul fronte giudiziario per il Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi. In realtà sia sul fronte difensivo che sul fronte dell'accusa si limano le rispettive linee di condotta. Per i Pubblici Ministeri milanesi, restano pochi adempimenti, poi tra pochi giorni formalizzeranno davanti al Gip lo stralcio della posizione di Silvio Berlusconi e il rito immediato per i reati che lo riguardano. Ma è una cosa da fare entro il 20 febbraio, altrimenti scadono i 90 giorni di tempo massimo dall'iscrizione nel registro degli indagati, uno dei requisiti per poter percorrere questa strada.
Intanto la consigliera regionale Nicole Minetti, indagata per sfruttamento della prostituzione, ha fatto sapere tramite il suo legale che andrà a parlare con i magistrati, che l'hanno convocata, il primo febbraio. ma non si sa se risponderà alle loro domande o si avvarrà del diritto di non rispondere.
In tutto questo, si avvicina una nuova scadenza. Dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha di fatto svuotato la norma del cosiddetto "legittimo impedimento", ricominciano i processi a carico di Berlusconi. E il primo di essi sarà il processo per le false fatture fatte da Mediaset, che il 28 febbraio vedrà una nuova udienza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©