Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Controlli potenziati, strade chiuse e Ztl

Milano “ospita” il Papa per tre giorni, città blindata

Schierati circa 12 mila uomini per la sicurezza

Milano “ospita” il Papa per tre giorni, città blindata
01/06/2012, 12:06

MILANO – Milano si prepara per la visita di tre giorni del Papa. Tutto è pronto, il percorso di Benedetto XVI è stato blindato con l’utilizzo di circa dodicimila uomini: controlli senza sosta ci saranno, infatti, tra piazza Duomo, l’arcivescovado in Piazza Fontana, il Teatro alla Scala, lo Stadio San Siro e l’aeroporto di Bresso.
Già dal primo pomeriggio di oggi, l’aeroporto di Linate sarà offlimits. Alitalia, con una nota pubblica, ha raccomandato ai passeggeri in partenza nel pomeriggio o nella serata di oggi di muoversi con grande anticipo. Le strade che oggi il Papa percorrerà in auto per spostarsi da Linate a piazza Duomo, viale Forlanini, viale Corsica, corso XXII Marzo e corso di Porta Vittoria, dove è anche vietato parcheggiare, saranno chiuse dalle 15.30 alle 18.30. Il Comune ha installato cartelli di divieto e transenne, così come in molte traverse lungo il percorso di 4 chilometri e mezzo dove passerà il corteo. In quelle ore attraversare la città da ovest a est sarà quasi impossibile, se non passando da nord. Contemporaneamente, saranno chiuse le uscite per Linate sulla Tangenziale Est. Le stesse precauzioni verranno prese domenica pomeriggio: il Santo Padre ripartirà da Linate intorno alle 17. Disagi anche per chi si sposta con i mezzi. Saranno sospese per alcune ore anche le linee di tram 12, 23 e 27 e i bus 60 e 73. Servizio irregolare anche per i filobus 90/91 e per il tram 29.
Quanto al discorso che Papa Benedetto XVI terrà in Duomo, previsto alle 17,30, verrà chiusa per motivi di ordine pubblico la stazione Duomo (linee M1 ed M3) dalle 16.30. Sarà possibile utilizzare le fermate di Missori e Montenapoleone M3 o Cordusio e San Babila M1.
Dopo le 16, e fino a tarda serata, le chiusure al traffico riguarderanno il centro: alle 19.15 dal Duomo il corteo pontificio si sposterà dal Duomo alla Scala. Per compensare il disagio di non potere circolare con mezzi propri i taxi potranno circolare dalle 16 di oggi alle 22 di domenica. Chiudono, dalle 7 di oggi alla stessa ora di lunedì, alcune stazioni del Bike sharing: piazza Duomo, via Marconi, via Arcivescovado, piazza San Babila e via Beccaria.
E per cercare di creare meno disagi possibili ai cittadini, il servizio dei mezzi pubblici milanesi è stato potenziato con 3.000 corse aggiuntive in ogni giornata. Le linee metropolitane resteranno aperte tutta la notte e i taxi potranno circolare dalle 16 di venerdì alle 22 di domenica.
Massima attenzione delle forze dell’ordine è concentrata in Piazza Fotnana, fino a domenica sera, dove si trova l’Arcivescovado in cui soggiornerà il Pontefice.
Domenica il Pontefice incontrerà le famiglie al Parco Nord. L’area dell’aeroporto di Bresso è off limits per auto e moto, quindi il Comune di Milano ha previsto, dalle 10 di sabato alle 21 di domenica, l'introduzione di una Zona a Traffico Limitato temporanea, che comporterà la sospensione della circolazione dei veicoli nel Nord di Milano, ai confini con Cormano, Bresso e Sesto San Giovanni. Potranno circolare taxi, autobus in servizio di linea, autobus e autoveicoli in servizio di noleggio con conducente che esibiscono apposito pass rilasciato dalla Fondazione Family 2012.
Per tutto il weekend sarà attivo il numero verde del Comune di Milano (800.368636) per fornire ai cittadini e ai pellegrini, in tempo reale, le informazioni sulla viabilità nella Ztl e in città.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©