Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dovranno rispondere di omicidio preterintenzionale

Milano: picchiarono a morte un arrestato, 4 poliziotti a processo


Nella foto la vittima, Michele Ferulli
Nella foto la vittima, Michele Ferulli
17/09/2012, 11:19

MILANO - Francesco Ercoli, Michele Lucchetti, Roberto Stefano Piva e Sebastiano Cannizzo sono quattro poliziotti che il prossimo 4 dicembre saranno chiamati davanti alla Corte d'Assise a difendersi dall'accusa di aver ucciso Michele Ferulli, un facchino di 51 anni. 
I quattro vennero chiamati lo scorso 30 giugno 2011 perchè Ferulli si rendeva responsabile di schiamazzi notturni. Ma, secondo l'accusa - supportata da testimonianze e filmati - i quattro, dopo aver ammanettato l'uomo e averlo fatto stendere a terra, l'avrebbero ripetutamente colpito, anche usando i manganelli, fino ad ucciderlo. Per questo il Gip ha rifiutato l'imputazione di omicidio colposo decisa dal Pm per quella più grave di omicidio preterintenzionale.
Secondo il rapporto redatto dagli agenti nell'immediatezza, Ferulli si era sentito male durante l'arresto; ma due filmati registrati da passanti e mandati sia in TV che su Youtube avevano dimostrato che in realtà c'era stata una vera e propria aggressione. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©