Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Milano: polemiche tra il sindaco Moratti e i vigili urbani


Milano: polemiche tra il sindaco Moratti e i vigili urbani
14/04/2009, 11:04

Sarà la stessa Letizia Moratti, Sindaco di Milano, a pagare la multa da 100 euro che è stata inflitta dai vigili urbani ad un mimo, che lavorava per strada a Milano dalla parte opposta a quella per cui aveva chiesto il permesso. Non perchè ci fosse un motivo di maketing, ma semplicemente perchè il mimo nella zona scelta sarebbe rimasto accecato dal sole. Formalmente la decisione dei vigili è stata giusta, anche se un po' di elasticità non averbbe guastato, dato che il mimo non dava fastidio a nessuno, dopo essersi spostato; e l'aveva fatto per un giustificato motivo.
Tuttavia sono nate polemiche, da questo fatto. Il Sindaco ha accusato la Polizia Municipale: "Abbiamo verificato quanto è successo e si è trattato di un’applicazione troppo rigorosa nel rispetto del Regolamento comunale del 2000. La violazione c’è stata, ma ritengo che in certe situazioni occorra una maggiore sensibilità perché oggi le priorità sono altre, legate più alla sicurezza dei cittadini e al rispetto delle regole che garantiscono una civile convivenza".
Netta la risposta dei sindacati. Come quella di Daniele Vincini, segretario del SULPM: "La norma applicata è stata voluta dall’amministrazione non certamente dai vigili. Chiediamo al sindaco più rispetto nei confronti dei ghisa e di non scaricare sulle spalle di altri le proprie responsabilità. È sconcertante che il sindaco invece di difendere gli uomini e le donne della Polizia locale non perda l’occasione per delegittimarli di fronte all’opinione pubblica".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©