Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gli animalisti milanesi in difesa degli amici a 4 zampe

Milano: prese a calci un cane, giornalaio chiude perchè "picchettato"


Milano: prese a calci un cane, giornalaio chiude perchè 'picchettato'
28/11/2011, 15:11

MILANO - Un giornalaio costretto a chiudere, almeno per il momento, perchè la sua edicola è praticamente picchettata tutto il giorno. E' quello che accade in via Solari 19, a Milano. Tutto inizia il 10 novembre, quando Striscia la Notizia manda in onda un servizio in cui si parla del proprietario di questa edicola che, qualche tempo prima, infuriato perchè un bassotto aveva fatto pipì su alcuni giocattoli esposti al pubblico, gli ha sferrato tre violenti calci; l'ultimo dei quali l'ha fatto volare per aria. Le ferite al cane sono state gravissime, tanto che è stato a lungo tra la vita e la morte.
Ma da quel giorno sono stati in molti a diffondere su Internet e sui social network l'idea di un boicottaggio dell'edicolante. E così si trova quasi ad ogni ora del giorno un gruppetto di persone, ciascuno col proprio cane, che fanno una sorta di picchettaggio davanti all'edicola. Una situazione che alla lunga è diventata insostenibile per l'edicolante, che alla fine non ha avuto altra scelta che chiudere la saracinesca ed aspettare che le acque si calmino.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©