Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Milano: preso l'assassino di Quarto Oggiaro


Milano: preso l'assassino di Quarto Oggiaro
27/05/2009, 10:05

L'avevano visto tutti, dato che non aveva neanche provato a nascondere il suo viso, al momento dell'omicidio; addirittura era stato ripreso anche da due telecamere di sorveglianza. Così è durata poco la fuga di D.F, il cinquantenne che due giorni fa, in un bar di via Satta a Quarto Oggiaro, alla perioferia di Milano, ha ucciso il pregiudicato Francesco Crisafulli e ferito altre tre persone, scaricando contro di loro il caricatore della pistola. Francesco Crisafulli fu colpito da quattro proiettili, di cui uno al volto.
Dopo la sparatoria, l'uomo si allontanò e da allora si è nascosto nei campi alla periferia della zona metropolitana di Milano. Ma era solo questione di tempo, prima che i Carabinieri lo arrestassero, cosa che è avvenuta questa mattina. Non si conoscono ancora i motivi del gesto, ma sembra scontato che non si tratti di un regolamento di conti in ambito mafioso (la famiglia Crisafulli ha il controllo del malaffare nella zona di Milano da decenni) ma di un fatto personale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©