Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Milano: probabile omicidio-suicidio tra immigrati


Milano: probabile omicidio-suicidio tra immigrati
04/09/2009, 11:09

Un uomo, di nazionalità marocchina, di 46 anni è stato trovato morto questa mattina sul pianerottolo della propria abitazione, con una o più ferite di coltello all'addome; mentre una donna, anche lei nordafricana, è ricoverata in ospedale in gravi condizioni dopo essersi lanciata da una finestra dello stesso appartamento.
La dinamica non è chiara. L'allarme è scattato quando dei cittadini di via Abbiati, nel capoluogo lombardo, hanno chiamato il 113, avvertendo che c'era una donna che si stava lanciando dalla finestra. Quando gli agenti sono arrivati era tardi e la donna si era gettata dal terzo piano. Mentre gli uomini del 118 la portavano in ospedale, avendo riscontrato che era ferita gravemente ma era viva, gli agenti sono entrati nel palazzo e hanno visto l'uomo a terra in un lago di sangue, morto. Si pensa che la donna l'abbia uciso e poi ha tentato di togliersi la vittima, ma ancora si sta cercando di capire quali fossero i legami tra i due, che erano vicini di casa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©