Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Coinvolti anche Fedele Confalonieri e Piersilvio Berlusconi

Milano: richiesta di rinvio a giudizio per Berlusconi su Mediatrade


Milano: richiesta di rinvio a giudizio per Berlusconi su Mediatrade
09/04/2010, 09:04

MILANO - Nuova richiesta di rinvio a giudizio per Silvio Berlusconi, ancora dal Tribunale di Milano. La richiesta è firmata dal PM Fabio De Pasquale, ed è stato vistato ed approvato dal Procuratore Aggiunto Bruti Liberati. La richiesta di rinvio a giudizio riguarda anche Fedele Confalonieri e Piersilvio Berlusconi. L'accusa è quella di frode fiscale ed appropriazione indebita, ottenuta attraverso acquisti di diritti televisivi fatti attraverso una serie di società estere per gonfiare falsamente i costi e creare fondi neri. Il Gup Marina Zelante probabilmente fisserà l'udienza prima dell'estate.
Ora, è facile prevedere che i legali del Presidente del Consiglio si avvarranno della legge sul legittimo impedimento, appena approvata, per bloccare il processo per i prossimi 18 mesi. Ma in questi casi la legge parla chiaramente: è possibile stralciare la posizione del premier, proseguendo il processo solo con i coimputati. A questo punto la domanda diventa interessante: Berlusconi sarà disposto a mandare in galera il figlio, pur di salvarsi? Anche perchè in questo caso sarà difficile arrivare alla prescrizione, dato che i reati sono contestati fino al gennaio 2009.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©