Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Ma il Ministero della Sanità parla di misure precauzionali

Milano: ritirati un milione di vaccini influenzali perchè pericolosi


Milano: ritirati un milione di vaccini influenzali perchè pericolosi
17/10/2012, 09:36

MILANO - Il Ministero della Sanità ha deciso di ritirare dalla zona di Milano un milioni di dosi di vaccino anti-influenzale, in quanto potenzialmente pericolose. Ma il Ministero tranquillizza: non ci sono pericoli per la salute, le dosi in questione non provengono da una società farmaceutica di primo livello. Tuttavia, nel fare i controlli, sono emersi dubbi su questo vaccino e così è stato deciso di toglierlo dal mercato. 
La nota del Ministero della Sanità specifica: "L'azienda produttrice dei vaccini in questione non è tra le prime che riforniscono il mercato. In queste ore al ministero e all'Aifa (Agenzia italiana del farmaco) si sta affrontando il problema. Altre aziende hanno assicurato la garanzia delle dosi necessarie in modo che non vi sia alcun problema per i cittadini. I vaccini sono estremamente controllati. I controlli sono ferrei e quando si rileva un problema, che può accadere, perché comunque si tratta di prodotti biologici, le aziende ritirano non solo i lotti sospetti, ma l'intera produzione. E' una misura precauzionale che viene sempre adottata, quando si individua anche solo un minimo rischio. Il ministero della Salute assicura che non vi sono rischi per la salute e che quello che si sta affrontando in queste ore è solo un problema organizzativo per reperire anche sul mercato estero da parte delle aziende produttrici tutte le dosi necessarie di vaccino antinfluenzale".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©