Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il difensore dell’Inter truffato da un finto parcheggiatore

Milano, rubata l’auto di Lucio


Milano, rubata l’auto di Lucio
15/11/2011, 18:11

MILANO – Ha consegnato le chiavi della sua auto, una BMW X6 M bianca, ad un parcheggiatore per la sosta prima di entrare in un ristorante giapponese a Milano con la compagna. Fin qui nulla di strano: il punto però è che il parcheggiatore altro non era che un ladro.

Vittima dell’episodio il difensore centrale dell’Inter, Lucio. Il truffatore ha svolto la sua parte senza una pecca: con calma si è fatto consegnare le chiavi della vettura, assicurando alla coppia di trovare una adeguata sistemazione all’auto. Una volta assicuratosi che i due erano all’interno del ristorante, è poi  salito a bordo del veicolo per scappare via. Il furto, è stato regolarmente denunciato alle forze dell’ordine che ora indagano sull’accaduto. Dal canto suo Lucio, disperato, ha già sparso la voce su Twitter descrivendo l’auto e immettendo il numero di targa.

Un  episodio analogo capitò già nel 2004 a Christian Vieri: fuori un locale in porta Venezia lasciò le chiavi del Porsche Cayenne, nuovo fiammante, a un sedicente parcheggiatore. Il ladro in quel caso fu scovato ed arrestato 5 anni più tardi.  

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©