Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lancio di uova al grido di "Via i fascisti"

Milano: Salvini contestato durante un volantinaggio


Milano: Salvini contestato durante un volantinaggio
02/10/2017, 10:02

MILANO - Brutto incidente domenica per il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, che era a Milano per fare volantinaggio in favore del referendum-farsa che la Regione Lombardia ha organizzato per ottenere lo status di regione a statuto speciale. E' bene ricordare che si tratta di un referendum senza alcun valore legale, per cui la Regione ha però sprecato decine di milioni. 

Ad un certo punto Salvini è entrato in un bar con alcune decine di sostenitori, ma quando è uscito si è trovato di fronte una decina di persone che l'hanno accolto al grido di: "Via i fascisti". Qualcuno ha lanciato anche qualche uovo. Immediatamente i leghisti hanno aggredito i contestatori, dando il via ad una rissa, subito sedata dall'intervento della Polizia, che ha identificato due dei contestatori. Salvini ha annunciato che li denuncerà. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©