Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Macchine ribaltate e vetrine in frantumi

Milano: scontri tra immigrati e disordini in città, 4 arresti



Milano: scontri tra immigrati e disordini in città, 4 arresti
14/02/2010, 12:02

MILANO - In via Padova ci sono ancora le auto  ribaltate e distrutte la scorsa notte. Presi a sassate anche alcuni esercizi commerciali. Il motivo dei disordini e degli atti di vandalismo sarebbe uno scontro tra immigrati (irregolari) avvenuto all'interno di un autobus. In pratica, durante la tratta che va da via Padova a via Leoncavallo, 5 sudamericani si sarebbero violentemente scontrati  con tre egiziani, uccidendone uno (di 19anni) a coltellate.
Di li a poco un folto gruppo di nordafricani si sono radunati ed hanno iniziato a rovesciare auto; assaltando anche i negozi gestiti da latinoamericani. Lo scontro tra extracomunitari è proseguito per qualche ora prima che i reparti antisommossa della polizia intervenissero in forze. Durante gli atti di vandalismo, un gruppo di africani si era riunito in un piccolo corteo deciso a marciare verso l'ambasciata egiziana in segno di protesta. Le forze dell'ordine hanno però soffocato la manifestazione improvvisata e violenta arrestando 4 egiziani (tutti senza permesso di soggiorno) e fermando altre 36 persone; risultate poi irregolari dopo i primi controlli.
Cliccando qui potrete consultare la video-testimonianza di youreporter; con i racconti degli egiziani che accusano la polizia di non aver fermato alcun sudamericano dopo gli scontri.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©