Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Milano: sgomberata cascina occupata da nomadi


Milano: sgomberata cascina occupata da nomadi
07/08/2009, 10:08

Oggi c'è stato l'ultimo atto, almeno si spera, dello sgombero della cascina Bareggiate, tra Cernusco sul Naviglio e Pioltello, in provincia di Milano. Le ruspe hanno abbattuto le ultime costruzioni di fortuna dei rom che, nel corso del tempo, si sono alternati nell'occupare quella zona. Ma oggi c'erano solo una trentina di persone; gli altri se ne erano già andati nei giorni scorsi. Questa trentina di persone adesso dovranno essere reinserite, ma saranno aiutati dalla Croce Rossa, presente anche stamattina con medici e altri funzionari, e anche il Sindaco di Pioltello, Antonio Concas, ha dimostrato la volontà di aiutare i rom in questione: "Le precarie condizioni igienico-sanitarie, lo stato di degrado e di pericolosità delle strutture erano destinate a mettere sempre più a rischio l’incolumità delle persone presenti; le grandi dimensioni dell’insediamento e la densità delle presenze, molte delle quali con pesanti situazioni penali, costituiva una minaccia per l’ordine e per la sicurezza pubblica. Abbiamo agito davanti a una situazione di emergenza di concerto con ministero dell’Interno e prefettura di Milano, senza dimenticare i risvolti umani della vicenda, ai quali faremo fronte con un programma che coniuga scolarizzazione e legalità".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©