Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ancora violenza sulle donne

Milano: stupro di gruppo in treno


Milano: stupro di gruppo in treno
03/02/2009, 13:02

Ancora un nuovo episodio di stupro di gruppo, questa volta avvenuto a Milano, sul treno che porta da Milano Certosa a Novara. Vittima, una ragazza sudamericana di 29 anni che nella notte del 28 gennaio stava tornando a casa. Avendo preso dei medicinali, perchè soffre di epilessia, si era addormentata; si è svegliata quando qualcuno le ha chiuso la bocca con la mano. Aprendo gli occhi, ha visto quattro uomini intorno a lei, che la tenevano ferma e le puntavano un coltello alla gola. Dopo averle ordinato di chiudere gli occhi e di non parlare, due di loro l'hanno stuprata; dopo di che sono scesi a Rho. La donna è andata a casa e si è lavata, ma sul momento non ha fatto alcuna denuncia. Questa è arrivata solo la mattina dopo quando è svenuta al lavoro e - solo a quel punto - si è confidata con una sua amica, che le ha consigliato di andare in ospedale. Ma ormai tra il tempo passato e il fatto che la donna si era lavata, tutte le tracce organiche erano sparite, anche se i medici della clinica Mangiagalli hanno potuto notare che la donna era in forte stato di shock. L'unica cosa che la donna ha potuto dire alla Polizia, dei quattro che l'avevano aggredita, era che parlavano arabo e che per questo probabilmente erano dei nordafricani.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©