Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Comune sferra l'offendiva contro i poveri

Milano: task force contro lavavetri e mendicanti


Milano: task force contro lavavetri e mendicanti
04/03/2011, 16:03

MILANO - Il Comune di Milano ha deciso di dare scacco matto a lavavetri e mendicanti che cercano di raggranellare qualche spicciolo per sopravvivere. E così ha creato una task force di 36 agenti di Polizia municipale, che dalle 7.30 alle 20 controlleranno incroci, semafori e ogni altro posto in cui queste persone si fermano. Il servizio è iniziato una quindicina di giorni fa, come servizio sperimentale, con risultati  definiti soddisfacenti: oltre 300 persone multate di 500 euro a testa e 114 persone allontanate.
Il SIndaco Letizia Moratti spiega così il motivo di questa task force: "Il servizio è in funzione già da quindici giorni, lo chiedevano i cittadini e adesso dopo la fase di sperimentazione diventa continuativo. Servirà come deterrente: quando vedranno che nella nostra città questi comportamenti vengono sanzionati capiranno che è meglio non stare a Milano".
Certo si potrebbe chiedere come fanno dei poveracci che elemosinano il necessario per mangiare a pagare una multa di 500 euro. E, nel caso in cui la multa non viene pagata, cosa gli sequestrano, per costringerlo a pagare?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©