Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ha battuto la testa a terra, fermato l'aggressore

Milano, tassista investe un cane e viene aggredito: è in coma


Milano, tassista investe un cane e viene aggredito: è in coma
10/10/2010, 17:10

MILANO - Un tassista è  in coma dopo essere stato pestato e spintonato per aver  investito e ucciso un cane. L'aggressore, fidanzato della proprietaria dell'animale, è scappato ma è stato subito fermato con l'accusa di tentato omicidio.
E' successo verso le 13.20 in Largo Caccia Dominioni. Secondo quanto si e' appreso, dopo aver investito la bestiola, il tassista, un italiano di 45 anni, e' stato picchiato da M.C., un italiano di 31 anni, fidanzato della proprietaria del cane. Secondo la ricostruzione deglin investigatori, l'uomo ha spinto il taxista, che e' caduto a terra sbattendo la testa e ha perso i sensi.
 La polizia e' stata chiamata da diversi passanti che hanno assistito all'aggressione. Il tassista e' stato trasportato al Fatebenefratelli in codice 'giallo', ma poi e' entrato in coma. Dagli esami sono emerse anche lesioni alla milza e al polmone. M.C. e' ora a San Vittore in attesa della convalida del fermo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©