Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Milano: tenta una rapina in una gioielleria e il proprietario lo spara


Milano: tenta una rapina in una gioielleria e il proprietario lo spara
16/04/2009, 12:04

Un tentativo di rapina finito col ferimento del rapinatore: questo è il bilancio di quello che è accaduto a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano. Una persona di giovane età (forse spalleggiata da altre due rimaste all'esterno) è entrata in una gioielleria, armata di una pistola giocattolo, modificata in modo da sembrare vera. L'uomo ha tentato di costringere il gioielliere a dargli i preziosi; e al rifiuto, l'ha colpito col calcio della pistola in testa, forse per stordirlo. Ma il gioielliere, sebbene ferito, ha estratto una pistola regolarmente detenuta, e ha sparato più volte contro il rapinatore, centrandolo da tre a cinque volte. A quel punto i passanti, attirati dal rumore degli spari, hanno chiamato i Carabinieri e il 118. Il rapinatore è in ospedale, in gravi condizioni; mentre i Carabinieri del Gruppo di Monza stanno interrogando il gioielliere, per verificare esattamente i fatti. Tuttavia l'uomo pare essere sotto shock, e quindi questa procedura minaccia di essere lunga.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©