Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Mills è stato corrotto da Berlusconi"


'Mills è stato corrotto da Berlusconi'
19/05/2009, 12:05

David Mills è stato corrotto dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, e per questo ha testimoniato il falso. Non ha dubbi il Tribunale di Milano, nelle motivazioni della sentenza con cui ha condannato David Mills, l'avvocato inglese della Fininvest, a 4 anni e 6 mesi di reclusione. Per essere precisi, secondo i giudici, Mills "ha agito certamente da falso testimone da un lato per consentire a Silvio Berlusconi e al gruppo Fininvest l'impunità dalle accuse, o, almeno, il mantenimento degli ingenti profitti realizzati attraverso il compimento delle operazioni societarie e finanziarie illecite compiute sino a quella data, dall'altro ha contemporaneamente perseguito il proprio ingente vantaggio economico". Ovviamente Berlusconi nel processo non è stato giudicato, grazie alla legge sull'impunità personale (il cosiddetto "lodo Alfano") che si è fatto scrivere dai suoi avvocati e si è fatto approvare dalla sua maggioranza a tempi da record e senza permettere una seria discussione in Parlamento.
Da notare una cosa: con questa sentenza di fatto non solo si attesta la colpevolezza di Berlusconi in questo processo, ma anche nei due processi in cui Mills ha testimoniato il falso. Processi nei quali il Presidente del Consiglio è stato assolto per insufficienza di prove - tecnicamente ai sensi dell'articolo 530 secondo comma - proprio grazie alle dichiarazioni di Mills che il Tribunale di Milano ha riconosciuto come false.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©