Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Minacce di morte a Clemente Mastella

Per il sindaco di Benevento "c'è un clima che non mi piace"

Minacce di morte a Clemente Mastella
01/08/2018, 13:16

BENEVENTO - Una lettera indirizzata al sindaco di Benevento, Clemente Mastella, con minacce di morte, è stata consegnata ieri, martedì 31 luglio, agli uffici comunali. La missiva, anonima, è stata aperta ieri pomeriggio dallo stesso Mastella che l'ha consegnata al suo agente di scorta.

Le minacce hanno un motivo preciso: si riferiscono a un appalto per i lavori di sistemazione del cimitero di Capodimonte. La lettera è stata consegnata alla Squadra Mobile della questura di Benevento che ha avviato immediatamente le indagini.

La busta non presentava dettagli utili all'identificazione del mittente e anche il testo delle minacce, sul quale il sindaco mantiene il riserbo dettato dalle indagini in corso, era scritto al computer. La procura sannita ha aperto un'inchiesta e Mastella sarà ascoltato a breve per acquisire elementi utili alle indagini.

"Lo dicevo ieri per la scritta razzista comparsa sui muri della città, lo ripeto oggi per quanto accaduto a me: è un clima che non mi piace", ha detto Mastella.

Vicinanza all’ex ministro della Giustizia è arrivata da diversi rappresentanti del mondo politico e istituzionale: “Esprimiamo all’onorevole Mastella i più vivi sentimenti di vicinanza e solidariètà e ci auguriamo che l'intervento della magistratura e delle forze dell'ordine possa fare rapidamente luce sull'episodio, individuando i colpevoli”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©