Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lettere anonime recapitate in procura a Palermo

Minacce di morte a pm Di Matteo

Raccontano di un piano del boss latitante Messina

Minacce di morte a pm Di Matteo
02/04/2013, 12:56

PALERMO -   Recapitate qualche giorno fa alla procura di Palermo, due lettere anonime, che  raccontano di un piano del boss latitante Matteo Messina Denaro per uccidere il Pm Nino Di Matteo, che rappresenta l'accusa nel processo agli ex ufficiali del Ros Mario Mori e Mauro Obinu e che con Antonio Ingroia ha condotto l'indagine sulla presunta trattativa Stato-mafia.   Nelle due missive, di cui dà notizia ''Il Fatto'', l'autore anonimo, secondo quanto riporta il quotidiano, scrive: ''Amici romani di Matteo hanno deciso di eliminare il pm Nino Di Matteo in questo momento di confusione istituzionale, per fermare questa deriva di ingovernabilità. Cosa nostra ha dato il suo assenso, ma io non sono d'accordo ''.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©