Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A denunciarlo la donna, una 30enne di Castellammare

Minacce e violenze sulla moglie. In manette 32enne stabiese

Dopo ennesima aggressione, necessario intervento polizia

Minacce e violenze sulla moglie. In manette 32enne stabiese
17/05/2011, 10:05

CASTELLAMMARE DI STABIA - Minacciava ficiamente la moglie da anni. Il dramma familiare di una giovane donna di Castellammare di Stabia si è concluso solo grazie al suo coraggio, e all'intervento delle forze dell'ordine. Da ieri sera il suo compagno di una vita non è più l'incubo dei suoi giorni. Ad arrestarlo sono stati gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza Castellammare di Stabia. L'uomo,  Alessandro Di Maio di 32 anni, è stato fermato perchè responsabile del reato di estorsione aggravata e continuata. La vittima era sua moglie, una giovane donna di 30 anni, su cui Di maio era solito accanirsi con violenze fisiche. La denuncia di una situazione diventata oramai insostenibile da parte della donna ha fatto si che avesse luogo l'intervento della polizia. Gli agenti sono intervenuti in un appartamento di via Ponte Persica dove la 30enne viveva nella morsa di continue minacce, richieste monetarie e aggressioni del marito. L'uomo era presente al momento dell'arrivo delle forze dell'ordine, e non si è fermato neanche davanti all'intervento dei poliziotti, che lo hanno bloccato. Nuove minacce alla moglie e l'ennesima aggressione domestica, che hanno costrettatto la donna a ricorrere alle cure mediche del locale ospedale, gli sono stavolta costate care. Di Maio è stato tratto in arresto per estorsione aggravata e continuata .

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©