Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Minaccia i passeggeri della metropolitana con un coltello: fermato 46enne


Minaccia i passeggeri della metropolitana con un coltello: fermato 46enne
22/10/2012, 12:13

I poliziotti dell’ Ufficio Prevenzione Generale nella tarda notte di ieri hanno arrestato un pregiudicato  di anni 46,  perché resosi responsabile del reato di resistenza e violenza a PP.UU.  e lesioni personali dolose. L’uomo è stato inoltre indagato,  in stato di libertà,  per porto di coltello del genere proibito senza giustificato motivo.

Gli agenti, in servizio di controllo del territorio,  si sono recati all’interno della stazione della Metropolitana collinare di Via Pansini, dove era sta segnalata al 113   la presenza di un uomo che,  armato di un coltello,  minacciava i passeggeri all’interno di un vagone.

Giunti sul posto, gli agenti hanno notato  un uomo fermato da una guardia giurata,  la quale li  ha informati  di essere intervenuto, poco prima, perché richiamato dai passeggeri spaventati per la presenza del 46 enne, che li minacciava brandendo  il coltello.

Alla vista degli agenti, il  pregiudicato, in evidente stato di agitazione,  allo scopo di eludere il controllo, si è scagliato con estrema violenza contro i poliziotti, non riuscendo però a sottrarsi alla loro presa. Gli agenti hanno poi rinvenuto all’interno della tasca anteriore destra dei pantaloni dell’uomo un coltello tipo roncola, del genere  proibito, che è stato sequestrato.  I poliziotti hanno arrestato l’uomo che in giornata  sarà giudicato con il rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©