Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Minacciava ragazze con foto prese in rete, denunciato


Minacciava ragazze con foto prese in rete, denunciato
04/06/2009, 21:06

Prendeva delle fotografie da Internet, le modificava, poi minacciava le persone ritratte in foto. Un comportamento che configura i reati di accesso abusivo al sistema informatico e violenza privata, e che è valso una denuncia a piede libero per un napoletano. L’indagine è nata a seguito di alcune denunce presentate alla Polposta.
L’indagato aveva escogitato un sistema semplice quanto efficace: visitava il ‘profilo’ di Msn di alcune ragazze, scaricando delle fotografie pubblicate ed estrapolando da quelle i volti. Poi attraverso alcuni social network, riusciva a reperire le informazioni sulle vittime e le contattava, sempre con identità diverse, dichiarando di essere in possesso di fotografie compromettendosi e dicendosi disposto a restituirle a patto che si mostrassero in webcam. In realtà si trattava di fotografie del tutto normali, ma la minaccia era chiara: se le ragazze non avessero acconsentito, sarebbero partiti i fotomontaggi. E così il volto di una ragazza ritratta magari al lavoro, o al bar, sarebbe finito su un corpo impegnato a fare tutt’altro.
Nel corso delle indagini è emerso che tutte le denuncie portavano ad una sola persona, tra l’altro già coinvolta in altri procedimenti penali.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©