Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'associazione aveva parlato di "morti sospette"

Ministero della Salute querela il Codacons per procurato allarme sui vaccini


Ministero della Salute querela il Codacons per procurato allarme sui vaccini
05/12/2017, 11:36

ROMA - Il Ministero della Salute ha presentato una querela contro il Codacons, per procurato allarme. Il riferimento è ad un esposto, presentato il 4 dicembre dal Codacons alla Procura di Roma contro i vaccini. 

Nell'esposto, il Codacons affermava che la morte di 13 bambini avvenuta in Italia era da correlarsi all'uso dei vaccini. Per questo nell'esposto il Codacons accusava il Ministero di "omicidio colposo, commercio e somministrazione di medicinali guasti". L'Aifa (Agenzia italiana per il farmaco) si è attivata per verificare la vicenda e ha scoperto che in realtà le 13 vittime erano disseminate in vari Paesi nel mondo. Inoltre, è stato verificato che non c'è alcuna correlazione tra queste morti e i vaccini. 

E' raro che i ministeri presentino querela, per motivi di prassi istituzionale. Se si è arrivati a questo è per la battaglia contro i vaccini che il Codacons ha avviato da un po' di tempo a questa parte, con false notizie, studi non scientifici ed altre fake news che dimostrerebbero una pericolosità dei vaccini che non è mai stata riscontrata nella realtà. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©