Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Si chiama Ahlam El Brinis e ha 17 anni

Miss Schio è marocchina, proteste sul web


Le prime tre al concorso. Al centro la El Brinis
Le prime tre al concorso. Al centro la El Brinis
22/06/2013, 13:12

SCHIO (VICENZA) - Una elezione come tante, in questo periodo, per le miss estive. Si tiene a Schio, in provincia di Vicenza, ed è per il concorso di bellezza sponsorizzato dalla Blumare. Ma l'elezione di Miss Schio ha sollevato molte polemiche per la scelta della vincitrice. Si tratta infatti di Ahlam El Brinis, 17 anni. Benchè di nazionalità italiana, la ragazza è di origine marocchina. E ha battuto due bellezze venete: Elena Berlato, 18 anni, di Piovene Rocchette; e Lucrezia Saccardo, 17 anni, di Thiene. 
Il fatto che una persona di origine marocchina abbia vinto non è stata gradita dai vicentini, che hanno tempestato le pagine on line del Gionale di Vicenza - che ha dato la notizia - di commenti negativi. Dal "non rappresenta Schio" al "ci sono ragazze più carine". 
Gli organizzatori hanno stoppato la polemica in maniera molto semplice. Luca Dal Maso, responsabile organizzativo, ha detto: "Siamo nel 2013 e questi episodi non dovrebbero più verificarsi. Tra l'altro il nostro regolamento prevede che possano iscriversi ragazze con la cittadinanza italiana o in regola con il permesso di soggiorno". 
Per esperienza diretta, avendo vissuto da quelle parti, direi che sarebbe ora che i vicentini e in generale i veneti razzisti capissero che non è il colore della pelle a decidere le qualità di una persona. Perchè chi fa commenti razzisti come quelli rivolti alla 17enne marocchina, avrà anche la pelle bianca, ma il cuore è più nero del carbone. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©