Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mobilità Roma, Santori (PDL): "sbloccare abbonamenti per invalidi di guerra"


Mobilità Roma, Santori (PDL): 'sbloccare abbonamenti per invalidi di guerra'
23/05/2011, 10:05

“La gratuità del pubblico trasporto per gli invalidi e mutilati di guerra, circa 1.400 persone a Roma, deve essere garantita senza intoppi, così come avviene dal lontano 1946. Non è ammissibile registrare episodi di mala informazione a danno chi vive in condizioni di disagio, è avanti con l’età e soprattutto ha servito con onore la nostra Patria" lo dichiara in una nota Fabrizio Santori (PdL), consigliere di Roma Capitale, in merito ad alcune segnalazioni giunte in commissione sicurezza secondo le quali la biglietteria della stazione Termini e quella di Cornelia abbiano respinto la richiesta di rinnovo gratuito della tessera Atac ad alcuni invalidi e mutilati di guerra.

"E’ necessario che gli uffici Atac chiariscano ai diretti interessati ed alle loro biglietterie le modalità e la tempistica per il rinnovare della tessera gratuita per il pubblico trasporto per gli invalidi e mutilati di guerra, che come evidenziato sul sito internet dell’azienda e tramite call center hanno diritto all’esenzione dal pagamento. E’ grave, infatti, che alcuni cittadini siano tornati a casa a mani vuote con motivazioni legate alla sospensione del rinnovo dell’abbonamento a data da definirsi. Ci troviamo dunque costretti a denunciare tale disservizio che continua ad essere perpetrato nonostante le rassicurazioni da parte degli uffici Atac che abbiamo provveduto a contattare per la risoluzione di tale problematica - conclude Santori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©