Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il gruppo operava in Emilia, ma aveva contatti nel Casertano

Modena: 20 casalesi arrestati per estorsione


Modena: 20 casalesi arrestati per estorsione
18/03/2010, 10:03

MODENA - Questa mattina all'alba oltre 200 militari della Gurdia di Finanza, assistiti da unità cinofile e da personale del Gico, hanno iniziato ad attuare venti mandati di arresto, ordinati dalla Dia di Bologna, a danno di altrettanti esponenti della galassia dei Casalesi o di loro fiancheggiatori, operanti a Modena. Qui costoro si dedicavano prevalentemente alle estorsioni su territorio modenese. Nel corso della stessa operazione sono stati sequestrati anche 35 immobili, 23 tra autovetture e motocicli e partecipazioni in cinque società, per un valore complessivo stimato in sei milioni di euro.
Ma l'operazione non è limitata al capoluogo emiliano, visto che ci sono collegamenti anche con le province di Napoli, Caserta e Mantova.
L'estensione di questa operazione è la dimostrazione di quanto sia sbagliato ritenere che il problema della malavita organizzata sia limitato solo al sud Italia, e come invece sia un problema che sta in tutte le regioni italiane.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©