Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Individuato dalla Polizia Postale, dopo lunghe indagini

Modena: denunciato il responsabile italiano del Ku Klux Klan


Modena: denunciato il responsabile italiano del Ku Klux Klan
12/03/2010, 10:03

MODENA - E' stato identificato e denunciato dalla Polizia Postale il responsabile italiano del Ku Klux Klan, il noto movimento razzista nato in AMerica nel 1865 e che negli ultimi anni ha cercato proseliti in Europa. Si tratta di un 33enne residente nella provincia di Modena, che stava tentando di realizzare il Reame (così vengono chiamate le cellule del Ku Klux Klan) italiano. L'uomo adesso dovrà rispondere di atti di discriminazione e odio etnico, nazionale, razziale.
Lo scorso novembre, per tentare di aumentare i reclutamenti, organizzò anche un appello via Internet, dove con un comunicato, fatto con toni apparentemente pacati, invitava nella nascente organizzazione tutti coloro che volevano sostenere la "supremazia della stirpe bianca". Ma è stato proprio questo uso di Internet che ha permesso alla Polizia Postale di risalire all'identificazione del responsabile, che è conosciuto per la sua vicinanza ai movimenti di skinheads

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©