Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Modena: disinnescato ordigno inesploso


Modena: disinnescato ordigno inesploso
13/03/2009, 16:03

E' stata disinnescato senza problemi l'ordigno bellico inesploso - una bomba da mortaio lunga circa 30 centimetri, risalente alla seconda guerra mondiale - rinvenuto durante i lavori di sistemazione della strada provinciale 623 a Guiglia, nel modenese, interrotta da una frana. L'intervento e' stato curato dagli artificieri dell'esercito di Cremona con il coordinamento della Prefettura di Modena. Sul posto hanno collaborato all'operazione i Carabinieri di Guiglia, tecnici della Viabilita' della Provincia di Modena, del Comune di Guiglia, del 118 Modena soccorso e volontari della Protezione civile. Dal pomeriggio riprenderanno i lavori nel cantiere, che riguardano la realizzazione di un passaggio provvisorio sul tracciato della strada franata in un tratto di circa 450 metri, al fine riaprire la strada nelle prossime settimane.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©