Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dopo l'ultimo tentativo si alza l'allerta

Monitoraggio delle fogne alla ricerca della banda del buco


.

Monitoraggio delle fogne alla ricerca della banda del buco
02/10/2013, 11:46

NAPOLI- Controlli serrati da parte della Polizia di Stato nel sottosuolo partenopeo alla ricerca della famigerata banda del buco, che se anche nell'ultimo tentativo di colpire la Credem di Piazza Nazionale, ha bucato un muro per un altro, resta una piaga per la cittá e soprattutto per i caveau degli istituti di credito presenti sul territorio. Per questo l'Ufficio di Prevenzione Generale della Questura di Napoli diretto da Michele Spina, in collaborazione l'Ufficio fognature di Palazzo S. Giacomo, hanno avviato tutta una serie di controlli a contrasto delle rapine con la tecnica del buco. Non si abbassa dunque la guardia delle forze dell'ordine nei confronti di questi fenomeni delinquenziali che se pur classici, risultano invasivi nei confronti di una economia asfittica giá per altri versi. Quello alla Credem di Piazza Nazionale é il terzo tentativo in meno di un mese compiuto dalla banda che oramai agisce con una modalitá consolidata: sfrutta i fine settimana, quando gli uffici sono vuoti e il traffico veicolare attutisce gli scavi per raggiungere i sotterranei delle banche dove é custodito il contante.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©