Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Monte di Procida, mobilitazione per abbattimenti


Monte di Procida, mobilitazione per abbattimenti
31/01/2011, 12:01

Due emendamenti sono stati presentati in Senato per sospendere le operazioni di demolizione degli immobili.
Il sindaco di Monte di Procida Francesco Paolo Iannuzzi , rinnova l’appello ai Sindaci della Campania affinchè si mobilitino in favore dell’iniziativa intrapresa dal senatore del Popolo della Libertà Carlo Sarro.
Domani infatti saranno discussi nella competente commissione, i due emendamenti a firma dei senatori campani del Pdl: il primo per sospendere le operazioni di demolizione degli immobili abusivi, o ritenuti tali, a seguito di sentenza di condanna, il secondo per la riapertura dei termini del condono 2003, limitatamente alla Regione Campania, per dare corretta applicazione a quanto statuito dalla Corte Costituzionale con le sentenze n. 199 del 28/6/2004 e n. 49 del 10/2/2006.
Il Primo cittadino di Monte di Procida Franco Iannuzzi rinnova il suo appello ai Sindaci campani: “Molti colleghi si sono già messi in contatto con me per dare man forte alle proposte di emendamento che saranno discusse domani. Dunque mi sento in dovere, ancora una volta, di chiedere l’appoggio di tutti i miei colleghi Sindaci della Campania alla proposta di legge del Senato in modo che il legislatore provveda, se non altro temporaneamente, alla sospensione delle demolizioni in attesa che la Regione Campania si doti di un Piano Paesistico. Tutto ciò nell’interesse massimo della tutela dei diritti dei cittadini e dell’ambiente. Per questo mi appello ancora una volta anche al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al presidente del Senato Renato Schifani”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©