Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'omicidio avvenne a Palma de Maiorca

Morì precipitando dal balcone per sfuggire allo stupro: reato prescritto


Morì precipitando dal balcone per sfuggire allo stupro: reato prescritto
28/11/2019, 16:17

FIRENZE - Processo chiuso per prescrizione alla Corte d'Appello di Firenze per Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni. I due, il 3 agosto 2011 tentarono di violentare la ventenne Martina Rossi, mentre i tre erano in vacanza a Palma de Maiorca. Ma la ragazza, nel tentativo di sfuggire - secondo il racconto degli imputati - cadde dal balcone e morì. L'accusa contestata ai due quindi non era nè di stupro nè di omicidio, ma solo di "morte come conseguenza di altro delitto", un reato punito con una pena massima molto bassa. Essendo il fatto accaduto 8 anni e mezzo fa, i tempi per il processo sono ormai passati e i due imputati sono ora liberi. 

Immeso dolore del padre, che ha dichiarato: "Una decisione pesantissima da digerire non si può prescrivere un omicidio dopo tutto quello che è successo in questi anni". E invece si può, visto che è successo, a causa di un capo di imputazione frettolosamente disposto. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©