Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Morire a 22 anni ai Quartieri Spagnoli


.

Morire a 22 anni ai Quartieri Spagnoli
22/09/2012, 10:33

NAPOLI – E’ stato freddato con sette colpi di pistola Vincenzo Masiello, 22 anni, Già noto alle Forze dell’Ordine ma non per questo sul libro nero della morte. E’ stato avvicinato da un uomo a bordo di uno scooter di grossa cilindrata al vico Lungo Teatro Nuovo, che non ha esitato ad eliminarlo con la modalità di un vero e proprio agguato camorristico, o almeno è quello che si è voluto inscenare. Su questa ed altre ipotesi stanno lavorando gli uomini della Questura accorsi ieri sul posto. Il ragazzo, dapprima trasferito al Vecchio Pellegrini, è deceduto subito dopo il ricovero nel nosocomio della Pignasecca. Vincenzo Masiello era cugino del difensore del Torino Salvatore. Dall'inizio dell'anno salgono a 44 i morti ammazzati a Napoli, ed in particolare l’area dei Quartieri Spagnoli torna alla ribalta della cronaca. Un segno inequivocabile per le istituzioni territoriali, un allarme lanciato dal cuore di una città che ha ancora sete di speranza e fame di giustizia.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©